VIRGILIO É BALLABILE
ti stai collegando alla pagina...
2019

VIRGILIO É BALLABILE

Testo
Michela Marelli
Regia
Michela Marelli


Canzoni di
Giorgio Gaber, Virgilio A. Savona, Jaques Brel, Franz Di Cioccio

Organizzazione
Pietro Confalonieri

VIRGILIO É BALLABILE

Scheda spettacolo [PDF]

Storia e letteratura dell'antica Roma in musica.


I mille usi del latino

di Antonella Perticone

Un racconto dal piglio disinvolto, che non rinuncia alla precisione storica, le canzoni du un vecchio LP di Giorgio Gaber, Orazio, Giovenale, Properzio, Ovidio, Marco Aurelio, Catone, Virgilio, sono gli autori dei testi messi in musica

.

Nell'interpretazione di Luca Maciacchini, ottimo affabulatore e garbato musicista, sfilano incastonati nel racconto di un'ideale storia di Roma (un'ora di tempo , dalla fondazione alla caduta dell'impero, attraverso alcuni capisaldi dell'anedottica, dal Delenda Chartago a Tu quoque, Brute, senza mai cadute di ritmo) sostenuti da una spiritosa rilettura.

Ad aprire e a chiudere due canzoni che dimostrano come il latino sia stato fonte di ispirazione per chansonniers e musicisti di ogni tempo: "Rosa" di Jaques Brel, e la canzone che ha dato il titolo al recital: "Virgilio é ballabile", di Franz di Cioccio, leader della Pfm.

Un'occasione per chiunque pensi che, come diceva Calvino, i classici non hanno mai finito di dire quello che hanno da dire.



  • durata 60 minuti.
  • Costo da definire




  • altre proposte teatrali

    GIORGIO AMBROSOLI
    SICURO AZZARDO
    L'ULTIMO VOLO DELLO SPARVIERO
    OMERO JAZZ & BLUES
    QUANDO ERAVAMO QUASI NEMICI
    ITALIANO MEDIO COME IL DITO
    ON MENESTRELL DEL DI' D'INCOEU


    [ info@lucamaciacchini.com ]

    Share - Social